Appuntamenti Pedalando
18/08/2019 (MTB) :
Parco dei Castelli Romani [P]
05/09/2019 (MTB) :
6 H della Sabina in Notturna
06/10/2019 (EVENTO PEDALANDO) :
Sfidiamo l^Alzheimer Pedalando 2019
01/11/2019 (MTB) :
Marturanum e le forre del Biedano

Vedi tutto il calendario

Challenge Pedalando
01/09/2019 (BDC) :
GRANFONDO SUBIACO PARCO DEI MONTI SIMBRUINI
08/09/2019 (MTB) :
6H DELLA SABINA 2019
29/09/2019 (MTB) :
MARATHON VALLE DEL FARFA
13/10/2019 (BDC) :
GRAN FONDO ROMA
Online
Ospiti: 34
Utenti: 0
In questa pagina: 1
Totale: 3704, Ultimo: FedericaFly
Statistiche
Questa pagina oggi ...
totale: 7
visite uniche: 5

Questa pagina totale ...
totale: 2032358
visite uniche: 486884

Sito ...
totale: 7431968
visite uniche: 823038
Consiglio Direttivo

Prossima riunione del CD
Presentazione delle istanze dei soci al consiglio
ATTIVITA` DEL CONSIGLIO
Membri del Consiglio Direttivo
 
Forum
Gruppo MTB Pedalando A.S.D. uscite in mountain bike e bici da corsa :: Forum :: LE GRANDI AVVENTURE
<< Discussione precedente | Discussione successiva >>   

Come un Navajo

Vai a pagina       >>  
Autore Messaggio
Passero
gio 28 aprile 2011 - 09:40 Anteprima di stampa

Passero
Utenti Registrati #1533
Registrato il: mar 17 aprile 2007 - 09:39

messaggi: 948
Il sole è ancora basso e dal finestrino vedo l’ ombra della navetta che si distende sulla terra rossa, distinguo anche le bici caricate sopra il tettino e perfino il carro della mia Norco Range 2011.

Una sosta improvvisa un po’ troppo lunga mi fa ribollire la colazione fatta di uova, becon, toast e marmellata.

Mi sporgo un po’ e vedo una fila di jeep che fanno manovre strane… ah, già ! …questa è la settimana del raduno annuale di jeepers a Moab e girando per la città se ne vedono dappertutto e di tutti i tipi : semplici, colorate, americanizzate, super-gommate, modificate ecc… qualcuno mi aveva perfino sconsigliato di fare mountain-biking in questo periodo qui a Moab proprio per il problema di intasamento dei sentieri, ma per fortuna i ragazzi del Chili Pepper Bike Shop mi hanno confermato che per oggi i jeepers rimangono nella zona di Slickrock, mentre noi invece proseguiamo più su… molto più su… diretti al Porcupine Rim.

La navetta riprende a salire su una sterrata larga oltrepassando un altopiano totalmente roccioso per poi riprendere ancora a salire con tornanti avvicinandoci sempre di più all’ innevato gruppo dei monti Lasal. Passiamo delle aree da camping e continuiamo a salire, ora fa freddo, tira il vento, il fondo incomincia a diventare più sabbioso anche se le piogge notturne lo hanno compattato. La vegetazione diventa più abbondante fino a diventare una vera e propria boscaglia che si fa largo tra le spianate di roccia rossa arenaria con le sue strane formazioni lavorate dal vento, dall’ acqua e dal ghiaccio.

Un tempo regno dei Navajo, oggi regno dei puma, coyote, condor, scorpioni e serpenti è un posto affascinante ma spettrale per la sua natura fredda, tribale, inospitale e soprattutto incolonizzabile visto che anche i Mormoni dovettero abbandonarlo poiché “troppo maledetto per perderci una vacca !”

Chris e Seth, 2 bikers di San Francisco compagni causali di questa avventura, parlano un po’ con l’ autista, loro conoscono il percorso e contrattano il punto migliore per iniziare. Arriviamo ad uno slargo chiamato LPS (Lower Porcupine Singletrack) ovvero la partenza del giro classico, ma Chris, che già l’ aveva fatto, ci fa portare più in alto ancora all’ UPS (Upper Porcupine Singletrack) in modo da farli tutti e due. Anche altri ragazzi mi avevano consigliato questa soluzione che rende il percorso più completo sia per la spettacolarità del posto che del Singletrack.

Quindi saliamo ancora di più così come l’ eccitazione. La strada diventa più ripida e il paesaggio diventa più fitto di vegetazione e incontriamo i primi cumuli di neve di lato al sentiero. Ora rimpiango proprio di non essermi fatto la salita in bici come alcuni biker che incontriamo per strada, una lunga scalata resa straordinaria dal panorama, ma il tempo è tiranno e solo la discesa mi prenderà più di 4 ore !

La navetta ci ferma in un punto chiamato Koko-point (in omaggio ad alcuni petroglifi ritrovate da queste parti che ritraggono la divinità Navajo) dove dovremmo prendere il trailhead dell’ UPS, ma neanche il tempo di scaricare le bici che una biker, come un puma, esce da un cespuglio inzuppata di fango fino alle ginocchia : “da qui c’ è una fangaia per più di 2 miglia !”. Dobbiamo aggirare il bosco pedalando in salita per delle scorciatoie, passando per Sandy Flat su delle sterrate dal fondo reso pesante dall’ umido sulla sabbia rossa di roccia arenaria.

Finalmente si parte ! La fatica di portar su le collose Continental Trail King da 2.4 con i tasselli impappati è davvero notevole ! Poi improvvisamente si devia a sinistra dentro al bosco ed ecco l’ UPS : leggera discesa, tratti scorrevoli con bellissimi appoggi, poi roccia, poi serpentine tortuose, poi arrampicate su roccia fino ad arrivare ad uno slargo… WOW ! Si apre davanti a me uno scenario straordinariamente bello quanto impressionante :





Questo è il Porcupine Rim Trail ! Anzi è solo l’ inizio ! Si prosegue ora sull’ LPS, un lungo tratto molto simile al primo ma anche con passaggi su monoliti rocciosi giganteschi e che segue sempre la cresta con la destra esposta su un canyon spaventoso che dà su una vallata piena dei tipici “Buttes” del far-west.

Il Singletrack è sempre più fantastico ! Chris e Seth tengono davanti a me delle linee straordinarie che fanno scuola, in salita mi staccano, in discesa mi aspettano, ma poco importa perché la bici la sento mia, va da paura e me la stò godendo in pieno… non c’ è un attimo di respiro… stò in quella che chiamo bikeuforia ovvero, niente pensieri, niente fretta, niente distrazioni, ma completamente immersi nella goduria pura !

E’ un girandola continua di guida, appoggi, pieghe, derapate, mollate di freni, punte di sella, raschiate sui pantaloncini… un torrente in piena di emozioni… una gioia continua !

Poi si lascia la cresta e si devia sulla sinistra in uno sterratone ancora molto impegnativo, roccioso e lento dove incontriamo altri bikers che vanno tutti forte… anche le donne !

Credevo che il meglio era passato invece nel finale entriamo tutti in fila in un altro singletrack tortuoso, massiccio e granitico. Dopo una curva secca diventa di nuovo esposto sulla destra… e laggiù in fondo al canyon questa volta c’ è il fiume Colorado.

Vengo presto ri-assalito dalla bikeuforia quando si apre un tratto veloce e lo sguardo va avanti, i piedi paralleli, il corpo in contropendenza, mollo gli indici e prendo velocità… sfilo un tobogan e mi trovo delle increspature rocciose ma i steli la Talas 36, il canotto tapered, e le Continental le spianano come fossero pastasfoglia.

Entro così a “palla de foco” in un gigantesco monolito con 3 terrazzini finali, un pò di paura ma le ruote tengono bene… primo salto… secondo salto… cavolo ! il terzo è alto… un brivido… il canyon… il fiume… il Kokopelli… e per un attimo mi sento come un Navajo !



...yet miles ahead !
Torna ad inizio pagina
Lobo
gio 28 aprile 2011 - 10:26

Utenti Registrati #14
Registrato il: gio 01 gennaio 1970 - 01:00

messaggi: 2133
cioè, fammi capire! sei andato nelo utah?!?!?!

xxxxxxxxx, che invidia! ma con chi sei andato, con un gruppo locale organizzato, da solo, con amici o che?
dammi info, grazie!

Lobo freerider ->Link Sito<-

Torna ad inizio pagina
Passero
gio 28 aprile 2011 - 10:58

Passero
Utenti Registrati #1533
Registrato il: mar 17 aprile 2007 - 09:39

messaggi: 948
da solo come sempre, my friend ! Prenditi una settimana di ferie, un volo x Las Vegas, una macchina a noleggio e quando sei a Moab noleggiati una bici ed aggiungiti ad un gruppo qualsiasi... tanto lì vanno tutti in bici... e anche forte !

...yet miles ahead !
Torna ad inizio pagina
Ziorace
gio 28 aprile 2011 - 11:12

Utenti Registrati #2371
Registrato il: gio 24 settembre 2009 - 00:07

messaggi: 242
GRANDEEE!!!

->Link Sito<-
Torna ad inizio pagina
Sito Web
Lobo
gio 28 aprile 2011 - 11:23

Utenti Registrati #14
Registrato il: gio 01 gennaio 1970 - 01:00

messaggi: 2133
Passero ha scritto ...

da solo come sempre, my friend ! Prenditi una settimana di ferie, un volo x Las Vegas, una macchina a noleggio e quando sei a Moab noleggiati una bici ed aggiungiti ad un gruppo qualsiasi... tanto lì vanno tutti in bici... e anche forte !


idolo! massimo rispetto!

un pò di tempo fa io avevo trovato questo

->Link Sito<-

e questo

->Link Sito<-







Lobo freerider ->Link Sito<-

Torna ad inizio pagina
FrancescoB
gio 28 aprile 2011 - 11:49

Utenti Registrati #1766
Registrato il: mer 23 gennaio 2008 - 10:08

messaggi: 257
GRANDE!!!!
Metterei la firma solo per la foto sul canyon!!!!!!
Torna ad inizio pagina
zagor
gio 28 aprile 2011 - 11:59

Registrato il: gio 01 gennaio 1970 - 01:00

messaggi: 3797
S P E T T A C O L A R E




Non ho parole, solo rosicamento all'ennesima potenza.

magari ci regali qualche altra fotina?

Torna ad inizio pagina
Passero
gio 28 aprile 2011 - 12:38

Passero
Utenti Registrati #1533
Registrato il: mar 17 aprile 2007 - 09:39

messaggi: 948
Lobo ha scritto ...

Passero ha scritto ...

da solo come sempre, my friend ! Prenditi una settimana di ferie, un volo x Las Vegas, una macchina a noleggio e quando sei a Moab noleggiati una bici ed aggiungiti ad un gruppo qualsiasi... tanto lì vanno tutti in bici... e anche forte !


idolo! massimo rispetto!

un pò di tempo fa io avevo trovato questo

->Link Sito<-

e questo

->Link Sito<-








Attento a questi siti, può darsi che sono solo giretti tranquilli tranquilli intorno ai parchi. Considera che nei parchi nazionali tipo Bryce, Zion, Mesa Verde, Canyonlands, Arches e Grand Canyon non puoi percorrere molti sentieri. E in America se dicono non puoi, non puoi veramente.

E' meglio prendere contatti su forum locali e negozi bici. Considera che lì la MTB é sport più praticato e non ci sono grossi problemi. Io ti consiglio questi :

->Link Sito<-

->Link Sito<-


...yet miles ahead !
Torna ad inizio pagina
Passero
mer 04 maggio 2011 - 00:56

Passero
Utenti Registrati #1533
Registrato il: mar 17 aprile 2007 - 09:39

messaggi: 948



Moab






Chili Pepper Bike Shop







Shuttle Trasfer






Koko-Point





Passero




Chris




Upper Porcupine Rim





The Rim





Passero





Passero & Porcupine Rim




Porcupine Rim Trail





Lower Porcupine Rim




Lower Porcupine Rim




Sandstones

...yet miles ahead !
Torna ad inizio pagina
Ziorace
mer 04 maggio 2011 - 08:22

Utenti Registrati #2371
Registrato il: gio 24 settembre 2009 - 00:07

messaggi: 242
Fichissimo vedere i colori di pedalando in quel di MOAB !
Grande Passero !!! I Navajo ti avrebbero chiamato "Grande Passero Su Ruote Grasse".

->Link Sito<-
Torna ad inizio pagina
Sito Web
Vai a pagina       >>  

Moderatori: zagor, uomonero, fabioman, gerpas

Salta:     Torna ad inizio pagina

Powered by e107 Forum System
Manifestazioni ed eventi
01/09/2019 (BDC) :
Granfondo città di Subiaco

Vedi tutti gli eventi

Menu rapido
Benvenuto
Nome di Login:

Password:


Ricordami

[ ]
[ ]
[ ]
Chatbox
Devi essere registrato per inviare commenti - effettua il Login oppure se non sei registrato clicca qui per iscriverti


fabioman
15 ago : 08:12
Buon Ferragosto a tutti

Ozzy
11 ago : 17:37

Ozzy
07 ago : 10:02


gerpas
02 ago : 14:45
E' TEMPO DI RINNOVARE L'ISCRIZIONE A PEDALANDO

Anthony
29 lug : 17:26
un saluto a Bikexsplorer ( Adolfo) incontrato sull'Appia Antica in senso contrario al mio… Ad Maiora


fabioman
23 lug : 14:04
votazioni in corso per le escursione che vanno dal 16/03/2019 al 16/4/2019

cerchiamo di essere un po' più partecipi...

Pablito83
23 lug : 08:48
Daje co' 'ste notturne!

gerpas
22 lug : 23:47
TIP-TOP

giramondo
22 lug : 20:32
Stra-TOP

Pablito83
22 lug : 11:47
TOP!


Statistiche
e107 Italian Team © 2008
This site is powered by e107, which is released under the terms of the GNU GPL License.
{THEMEDISCLAIMER}
   
Render time:0.7811sec0.0149di queries.