Forums Pedalando

Perdita aria pneumatici


SF » 1 mese fa
Ciao ragazzi, in questi giorni in cui è difficile uscire, per via della situazione Covid e dei DPCM, immagino che un po' tutti starete facendo qualche lavoretto sulla bici... io sì. Tra i vari, sto cercando di risolvere un problema che ho notato da quando ho montato i nuovi pneumatici (Vittoria Barzo). Praticamente ho notato che perdo pressione: gonfiando le ruote prima di ogni uscita, quando torno ho perso 0,4 bar circa. Se lascio la bici ferma, tra un giorno all'altro arrivo a perdere anche 1 bar… inizialmente ho pensato potessero essere le valvole e gli spilli all'interno, dopo aver cambiato questi ultimi, invece, la situazione era la stessa, quindi ho deciso di immergere le ruote gonfie nell'acqua nella vasca da bagno (potete immaginarvi mia moglie…) ed ho notato delle bollicine di aria che uscivano dal corpo degli pneumatici. Ho fatto dei video e delle foto anche. Ogni 20 giorni le ruote si bevono circa 60-70 ml di lattice nuovo (comprato al negozio TREK, BRN Professional B Care). Sono già  due volte che lo rabbocco, circa ogni 20 giorni. I pneumatici hanno quasi due mesi e ci giro regolarmente almeno due volte a settimana. Con i pneumatici originali, che erano i primi montati, non mi è mai capitato. Il problema saranno i pneumatici (come credo) oppure potrebbe essere anche il tipo di lattice? Che ne pensate? Grazie a chi mi risponderà 

ps allego due foto ma le bollicine d'aria si vedono molto meglio dai video purtroppo
Edit: non so perché ma non mi carica ne foto né video...

giramondo » 1 mese fa
Io monto i Barzo da una vita e non ho mai avuto un problema simile, sarà  una partita di pneumatici difettosi ?

Davide_61 » 1 mese fa
Ma ti perdono tra il canale del cerchione e la costa del pneumatico?
Le foto non ci sono

SF » 1 mese fa
Si vedono le bollicine non tra il cerchio e la gomma, bensì dalla spalla della gomma. Anche secondo me sono una partita difettosa, chissà .

SF » 1 mese fa
Non riesco ad allegare il video, mi da errore

La cosa strana è che sono bollicine piccole, come è possibile che il lattice non riesca a sigillare?

Pablito83 » 1 mese fa
Che pressioni utilizzi?
Durante l'uscita sgonfi e rigonfi per salite e discese?
Gonfi le ruote per mantenere la pressione anche quando non la usi?
Sono i Barzo TNT?
Potrebbe essere il nastro tubeless che si è rovinato o usurato e perde prova a cambiarlo

SF » 1 mese fa
Barzo TNT, durante le uscite non gonfio o sgonfio. Il nastro non credo ma tutto può essere, però le bollicine sconto dalla spalla... su più punti poi. A vista non si vede nulla, neanche il liquido che in teoria fuoriesce. Proverò prima a cambiare marca del liquido, poi eventualmente rismonto e controllo dentro....
se riesco, oggi pomeriggio provo a ricaricare il video, mi rendo conto che senza è difficile farsi un’idea più precisa.
Grazie a tutti

Pablito83 » 1 mese fa
Se i Barzo sono i TNT si può intanto escludere che hai montato involontariamente dei copertoncini Vittoria Barzo (per camere d'aria).
Io le Barzo TNT le monto da mezza vita e mai questo tipo di problema, provo a darti però degli spunti di riflessione, sperando di aiutarti a risolvere il problema.

Se fosse il nastro perderesti dai raggi.
Se hai controllato anche corpo valvola (anima compresa) è ovvio che si deve indagare altrove.

Le bollicine potrebbero essere l'acqua che entra e ri-esce dalla superficie della spalla che potrebbe (condizionale d'obbligo) essere microporosa, essendo di fatto un tipo di gomma diversa rispetto alla parte interna e che copre la tela in nylon che c'è tra le due; la controprova sarebbe tenere tutto immerso un bel po' e cercare l'acqua all'interno del cerchio, ma è un procedimento noioso, incerto (essendo nato da un mio banale 1+1) e che comunque eviterei per vari motivi (moglie compresa).
Detto questo non si può escludere il difetto della partita, ma mi pare molto strano, anche perché non vedi lattice sulle spalle, mi pare di aver capito. Per me il fatto che non ci sia lattice sulle spalle esclude microperdite dalla spalla (neanche un minimo trasudo?), ma quando si incappa in cose così strane tutto può essere.
Quando è tutto normale poi, con i copertoni nuovi, il lattice non va al trasudo nella gomma microporosa ma viene semplicemente assorbito e riempie quello che c’è da riempire, quindi se fosse un difetto di spalla comunque un minimo di trasudo dovresti percepirlo.

Premettendo che una perdita in decimali di pressione nell'arco di una settimana è normale (0.3-0.8) direi che un 0.4 nell'arco di un'uscita, o addirittura 1.0 nell'arco di circa 24 ore, mi pare oggettivamente troppo.
Poi se consideri che la pressione è di fatto una spinta all'aria verso l'uscita eventuale, più le pressioni sono alte, più la perdita di cui sopra sarà  accentuata, ma anche immaginando che tieni pressioni troppo alte perdi comunque troppo.

Ti ho chiesto se sgonfi e/o rigonfi spesso perché il lattice evapora fino a che l’aria dentro la gomma non si satura di umidità , dopodiché l’evaporazione è fisicamente impossibile. Dunque ogniqualvolta gonfiamo, immettiamo aria più secca, e il lattice riprende a evaporare fino a che l’atmosfera all'interno non è di nuovo satura. Più si sgonfia e rigonfia, più il lattice evaporerà  e quindi meno durerà . Morale: meno la tocchi (soprattutto se non la usi), e meglio è.

Ricordo alcuni test fatti in officina da dei ragazzi di Foligno che seguo su Facebook, e risulta che il BRN non brilla in diversi test (mi sono andato a ricercare le classifiche che avevano pubblicato, ché a memoria non vado fortissimo). Nello specifico è 7° su 9 prodotti testati nell'essicamento forzato e sempre tra gli ultimi 4 in tutti i test (foratura xmm, foratura ymm, velocità  e perdita e così via). Dicono che puzza pure in modo immondo.

Prova questo (il Joes No flat, io lo uso da sempre) ->Link Sito<- sempre sul podio nei vari test (nella classifica finale il Magic Milk Hi Fibre stravince su tutti ma non si trova facile).

100-120ml a copertone nuovo e la prima gonfiata un pochino più massiccia (occhio alle pressioni indicate sul cerchio, io comunque non vado mai sopra il 2.2-2.3 e ho una tolleranza di 2.5) e fai girare 5 minuti anche inclinando la ruota. Rigonfia la mattina seguente e rifai girare come ieri. Poi, prima dell'uscita, metti le tue pressioni, che sono più o meno personali: io per 70kg sono 1.1-2 e 1.6-7 nell'umido e 1.2-3 e 1.7-8 nel secco (vetro e carta venerdì e martedì :D). Se faccio giri con fondo molto tranquillo metto anche a 1.5 e 2.00 così da viaggiare con meno attrito (ovviamente parliamo di bazzeccole).

40-60ml nei rabbocchi più o meno bimestrali (il trucco del nonno: se smonti la ruota e la muovi vicino l'orecchio senti se c'è o non c'è, oppure, un metodo un po' più cattolico: a bici sospesa togli l'anima della valvola e infili un raggio rotto, se ce l'hai, o qualcosa che puoi usare a mo' di stecca dell'olio).

Questo è quello che solitamente faccio io, in generale. Vedi se risolvi qualcosa e se hai dubbi chiedi pure. ;)

Moderatore: fabioman, gerpas, Pablito83