Forums Pedalando

Perdita aria pneumatici


Yari » 3 mesi fa
Problema che mi capitò con delle Hutchinson Cobra....perdevano pressione attraverso dei microfori sulla spalla del copertone,per capirci, dove ci sono le scritte.
Scoprii i microfori anch'io immergendole nella vasca....riportate indietro al negozio me le cambiarono perché difettose....quindi penso che anche a te ti sia capitato uno stock difettoso.

SF » 3 mesi fa


Problema che mi capitò con delle Hutchinson Cobra....perdevano pressione attraverso dei microfori sulla spalla del copertone,per capirci, dove ci sono le scritte.
Scoprii i microfori anch'io immergendole nella vasca....riportate indietro al negozio me le cambiarono perché difettose....quindi penso che anche a te ti sia capitato uno stock difettoso.

Yari

E' proprio dalle scritte e dalle giunture sulla spalla in effetti...

SF » 3 mesi fa


Se i Barzo sono i TNT si può intanto escludere che hai montato involontariamente dei copertoncini Vittoria Barzo (per camere d'aria).
Io le Barzo TNT le monto da mezza vita e mai questo tipo di problema, provo a darti però degli spunti di riflessione, sperando di aiutarti a risolvere il problema.

Se fosse il nastro perderesti dai raggi.
Se hai controllato anche corpo valvola (anima compresa) è ovvio che si deve indagare altrove.

Le bollicine potrebbero essere l'acqua che entra e ri-esce dalla superficie della spalla che potrebbe (condizionale d'obbligo) essere microporosa, essendo di fatto un tipo di gomma diversa rispetto alla parte interna e che copre la tela in nylon che c'è tra le due; la controprova sarebbe tenere tutto immerso un bel po' e cercare l'acqua all'interno del cerchio, ma è un procedimento noioso, incerto (essendo nato da un mio banale 1+1) e che comunque eviterei per vari motivi (moglie compresa).
Detto questo non si può escludere il difetto della partita, ma mi pare molto strano, anche perché non vedi lattice sulle spalle, mi pare di aver capito. Per me il fatto che non ci sia lattice sulle spalle esclude microperdite dalla spalla (neanche un minimo trasudo?), ma quando si incappa in cose così strane tutto può essere.
Quando è tutto normale poi, con i copertoni nuovi, il lattice non va al trasudo nella gomma microporosa ma viene semplicemente assorbito e riempie quello che c’è da riempire, quindi se fosse un difetto di spalla comunque un minimo di trasudo dovresti percepirlo.

Premettendo che una perdita in decimali di pressione nell'arco di una settimana è normale (0.3-0.8) direi che un 0.4 nell'arco di un'uscita, o addirittura 1.0 nell'arco di circa 24 ore, mi pare oggettivamente troppo.
Poi se consideri che la pressione è di fatto una spinta all'aria verso l'uscita eventuale, più le pressioni sono alte, più la perdita di cui sopra sarà  accentuata, ma anche immaginando che tieni pressioni troppo alte perdi comunque troppo.

Ti ho chiesto se sgonfi e/o rigonfi spesso perché il lattice evapora fino a che l’aria dentro la gomma non si satura di umidità , dopodiché l’evaporazione è fisicamente impossibile. Dunque ogniqualvolta gonfiamo, immettiamo aria più secca, e il lattice riprende a evaporare fino a che l’atmosfera all'interno non è di nuovo satura. Più si sgonfia e rigonfia, più il lattice evaporerà  e quindi meno durerà . Morale: meno la tocchi (soprattutto se non la usi), e meglio è.

Ricordo alcuni test fatti in officina da dei ragazzi di Foligno che seguo su Facebook, e risulta che il BRN non brilla in diversi test (mi sono andato a ricercare le classifiche che avevano pubblicato, ché a memoria non vado fortissimo). Nello specifico è 7° su 9 prodotti testati nell'essicamento forzato e sempre tra gli ultimi 4 in tutti i test (foratura xmm, foratura ymm, velocità  e perdita e così via). Dicono che puzza pure in modo immondo.

Prova questo (il Joes No flat, io lo uso da sempre) ->Link Sito<- sempre sul podio nei vari test (nella classifica finale il Magic Milk Hi Fibre stravince su tutti ma non si trova facile).

100-120ml a copertone nuovo e la prima gonfiata un pochino più massiccia (occhio alle pressioni indicate sul cerchio, io comunque non vado mai sopra il 2.2-2.3 e ho una tolleranza di 2.5) e fai girare 5 minuti anche inclinando la ruota. Rigonfia la mattina seguente e rifai girare come ieri. Poi, prima dell'uscita, metti le tue pressioni, che sono più o meno personali: io per 70kg sono 1.1-2 e 1.6-7 nell'umido e 1.2-3 e 1.7-8 nel secco (vetro e carta venerdì e martedì :D). Se faccio giri con fondo molto tranquillo metto anche a 1.5 e 2.00 così da viaggiare con meno attrito (ovviamente parliamo di bazzeccole).

40-60ml nei rabbocchi più o meno bimestrali (il trucco del nonno: se smonti la ruota e la muovi vicino l'orecchio senti se c'è o non c'è, oppure, un metodo un po' più cattolico: a bici sospesa togli l'anima della valvola e infili un raggio rotto, se ce l'hai, o qualcosa che puoi usare a mo' di stecca dell'olio).

Questo è quello che solitamente faccio io, in generale. Vedi se risolvi qualcosa e se hai dubbi chiedi pure. ;)

Pablito83

Paolo, grazie, scrupolosissimo. Pensa, avevo già  messo nel carrello il sigillante seguente: ->Link Sito<-

e stavo per ordinarlo, degli amici si trovano molto bene.
Non credo di risolvere ma posso provare, un passo alla volta. In caso contrario, potrei provare a rimandare indietro i Barzo perché presi tramite Amazon (ho scritto ieri al venditore, che però non è direttamente Amazon). A mali estremi, dovendoli cambiare, sono aperto ai vostri preziosi consigli... mi balenavano per la testa, ad esempio, un paio di Schwalbe Rocket Ron...
ps: il liquido, per vedere quanto ne è rimasto, lo aspiro con la siringa che ha il beccuccio lungo che arriva fino a battuta sul cerchio interno, quindi sono sicuro di quanto ne rimane.

SF » 3 mesi fa


Non riesco ad allegare il video, mi da errore

SF

Comunque troppo forte questo magnifico gruppo di Pedalando! Contento di essermi iscritto :-)

ps riprovo a caricare il video super-compresso (.zip, 3.5 MB)
niente, non lo carica..

Pablito83 » 3 mesi fa



Se i Barzo sono i TNT si può intanto escludere che hai montato involontariamente dei copertoncini Vittoria Barzo (per camere d'aria).
Io le Barzo TNT le monto da mezza vita e mai questo tipo di problema, provo a darti però degli spunti di riflessione, sperando di aiutarti a risolvere il problema.

Se fosse il nastro perderesti dai raggi.
Se hai controllato anche corpo valvola (anima compresa) è ovvio che si deve indagare altrove.

Le bollicine potrebbero essere l'acqua che entra e ri-esce dalla superficie della spalla che potrebbe (condizionale d'obbligo) essere microporosa, essendo di fatto un tipo di gomma diversa rispetto alla parte interna e che copre la tela in nylon che c'è tra le due; la controprova sarebbe tenere tutto immerso un bel po' e cercare l'acqua all'interno del cerchio, ma è un procedimento noioso, incerto (essendo nato da un mio banale 1+1) e che comunque eviterei per vari motivi (moglie compresa).
Detto questo non si può escludere il difetto della partita, ma mi pare molto strano, anche perché non vedi lattice sulle spalle, mi pare di aver capito. Per me il fatto che non ci sia lattice sulle spalle esclude microperdite dalla spalla (neanche un minimo trasudo?), ma quando si incappa in cose così strane tutto può essere.
Quando è tutto normale poi, con i copertoni nuovi, il lattice non va al trasudo nella gomma microporosa ma viene semplicemente assorbito e riempie quello che c’è da riempire, quindi se fosse un difetto di spalla comunque un minimo di trasudo dovresti percepirlo.

Premettendo che una perdita in decimali di pressione nell'arco di una settimana è normale (0.3-0.8) direi che un 0.4 nell'arco di un'uscita, o addirittura 1.0 nell'arco di circa 24 ore, mi pare oggettivamente troppo.
Poi se consideri che la pressione è di fatto una spinta all'aria verso l'uscita eventuale, più le pressioni sono alte, più la perdita di cui sopra sarà  accentuata, ma anche immaginando che tieni pressioni troppo alte perdi comunque troppo.

Ti ho chiesto se sgonfi e/o rigonfi spesso perché il lattice evapora fino a che l’aria dentro la gomma non si satura di umidità , dopodiché l’evaporazione è fisicamente impossibile. Dunque ogniqualvolta gonfiamo, immettiamo aria più secca, e il lattice riprende a evaporare fino a che l’atmosfera all'interno non è di nuovo satura. Più si sgonfia e rigonfia, più il lattice evaporerà  e quindi meno durerà . Morale: meno la tocchi (soprattutto se non la usi), e meglio è.

Ricordo alcuni test fatti in officina da dei ragazzi di Foligno che seguo su Facebook, e risulta che il BRN non brilla in diversi test (mi sono andato a ricercare le classifiche che avevano pubblicato, ché a memoria non vado fortissimo). Nello specifico è 7° su 9 prodotti testati nell'essicamento forzato e sempre tra gli ultimi 4 in tutti i test (foratura xmm, foratura ymm, velocità  e perdita e così via). Dicono che puzza pure in modo immondo.

Prova questo (il Joes No flat, io lo uso da sempre) ->Link Sito<- sempre sul podio nei vari test (nella classifica finale il Magic Milk Hi Fibre stravince su tutti ma non si trova facile).

100-120ml a copertone nuovo e la prima gonfiata un pochino più massiccia (occhio alle pressioni indicate sul cerchio, io comunque non vado mai sopra il 2.2-2.3 e ho una tolleranza di 2.5) e fai girare 5 minuti anche inclinando la ruota. Rigonfia la mattina seguente e rifai girare come ieri. Poi, prima dell'uscita, metti le tue pressioni, che sono più o meno personali: io per 70kg sono 1.1-2 e 1.6-7 nell'umido e 1.2-3 e 1.7-8 nel secco (vetro e carta venerdì e martedì :D). Se faccio giri con fondo molto tranquillo metto anche a 1.5 e 2.00 così da viaggiare con meno attrito (ovviamente parliamo di bazzeccole).

40-60ml nei rabbocchi più o meno bimestrali (il trucco del nonno: se smonti la ruota e la muovi vicino l'orecchio senti se c'è o non c'è, oppure, un metodo un po' più cattolico: a bici sospesa togli l'anima della valvola e infili un raggio rotto, se ce l'hai, o qualcosa che puoi usare a mo' di stecca dell'olio).

Questo è quello che solitamente faccio io, in generale. Vedi se risolvi qualcosa e se hai dubbi chiedi pure. ;)

Pablito83

Paolo, grazie, scrupolosissimo. Pensa, avevo già  messo nel carrello il sigillante seguente: ->Link Sito<-

e stavo per ordinarlo, degli amici si trovano molto bene.
Non credo di risolvere ma posso provare, un passo alla volta. In caso contrario, potrei provare a rimandare indietro i Barzo perché presi tramite Amazon (ho scritto ieri al venditore, che però non è direttamente Amazon). A mali estremi, dovendoli cambiare, sono aperto ai vostri preziosi consigli... mi balenavano per la testa, ad esempio, un paio di Schwalbe Rocket Ron...
ps: il liquido, per vedere quanto ne è rimasto, lo aspiro con la siringa che ha il beccuccio lungo che arriva fino a battuta sul cerchio interno, quindi sono sicuro di quanto ne rimane.

SF

Figurati! àˆ un piacere.
Scrupoloso ma abbastanza fuori strada: su tutto avrei scommesso tranne che potesse essere un difetto sulla spalla, senza percepire nessun trasudo poi...

Comunque, credo che hai risolto: se Yari ha avuto lo stesso problema io seguirei il suo consiglio: cambiali e via.

Rimane il fatto che se cambi pure lattice (stando ai test) non fai un soldo di dà nno.

Facci sapere ;)

SF » 3 mesi fa
Ecco il video della ruota davanti (un po' ridotto di dimensioni), ci sono anche più parti da dove vedo le bollicine

->Link Sito<-

fabioman » 3 mesi fa
Come sigillate consiglio eleven ->Link Sito<- Quando monti il pneumatico x la prima volta lo devi gonfiare bene, oltre i 2 bar e ce lo tiene una giornata

SF » 3 mesi fa

Come sigillate consiglio eleven ->Link Sito<- Quando monti il pneumatico x la prima volta lo devi gonfiare bene, oltre i 2 bar e ce lo tiene una giornata

fabioman
Grazie Fabio. La procedura era esattamente come avevo fatto. Vi farò sapere come procederò

Pablito83 » 3 mesi fa
Questo è il link dei test dei vari liquidi antiforatura in commercio, se può interessarti:
->Link Sito<-

Moderatore: fabioman, gerpas, Pablito83