Forums Pedalando

La Rubrica di Tonino


zagor » 5 anni fa
Alcune cose si conoscono e altre no. Però ho notato che anche per le informazioni note è bene dare sempre una rinfrescata. Con i passare degli anni può capitare di mettere nel dimenticatoio accorgimenti anche importanti.


Grazie Tonino delle tue schede.
ok

Tonino » 5 anni fa
L'ultima scheda è stata visitata da ben 81 persone. Fantastico. Molto bene. Vi ringrazio 81 volte

Tonino » 5 anni fa
Ben trovati.
Oggi , per la gioia degli stradisti, una scheda dedicata solo a loro. Anche se potrebbero esserci delle eccezioni. Infatti dopo aver prodotto questo articolo avevo pensato ad usare , il nastro manubrio, al posto delle manopole della mtb. Proprio, ieri, al giro dei due laghi ho notato che qualcuno aveva messo in pratica l'idea che avevo avuto. Questo Pedalandiano al di sotto del nastro ha inserito, un prodotto del quale non ricordo il nome , la cui funzione è quella di assorbire gli urti. Quindi, alla fantasia, non c'è mai limite.
Buona lettura

montaggio_nastro_manubrio.pdf

uomonero » 5 anni fa
Grande Tonino, come al solito ottima guida chiara ed esaustiva.
Solo una domanda: tu dici che seguendo le istruzioni avremo il nastro a posto per altri quattro o cinque mesi, a me dura tre o quattro anni... da che può dipendere?

43

Energy » 5 anni fa



Solo una domanda: tu dici che seguendo le istruzioni avremo il nastro a posto per altri quattro o cinque mesi, a me dura tre o quattro anni... da che può dipendere?

43

uomonero

....dalle braccia!!! Addirittura la mano lato portafoglio è direttamente collegata alla scapola!!! :)
Grazie Tonino...ottima guida!!

Energy

Tonino » 5 anni fa


Grande Tonino, come al solito ottima guida chiara ed esaustiva.
Solo una domanda: tu dici che seguendo le istruzioni avremo il nastro a posto per altri quattro o cinque mesi, a me dura tre o quattro anni... da che può dipendere?

43

uomonero
Questo, naturalmente è indicativo. Ho preso come riferimento un uso quasi agonistico della bici.
Comunque gli indicatori principali sono il colore e la consistenza. Il colore te ne accorgi, alzanzo un lembo del nastro. La consistenza, se lo stesso ha perso l'effetto spugnoso e si presenta schiacciato sulla piega. Quindi, ripeto, il tempo del rinnovo è molto soggettivo. Grazie

kim » 5 anni fa
Ciao Tonino, ho recentemente cambiato la catena della bdc purtroppo prima di aver letto le tue schede, in maniera diciamo un pò sempliciotta. Comunque, ora che la frittata è pronta, il fatto che la cambiata avvenga senza tentennamenti o salti mi può far stare tranquillo oppure devo smontare la catena e contare con precisione le maglie della vecchia e della nuova catena?


Tonino » 5 anni fa
Se la catena è troppo lunga, con i rapporti piccoli il cambio non riesce a tirarla. Se è troppo corta, con i rapporti più agili rischi di piegare il forcellino se ti va bene e nella peggiore delle ipotesi , il cambio. Se hai ancora la vecchia catena conta le maglie e riportale sulla nuova

Moderatore: fabioman, gerpas