Forums Pedalando

Manutenzione bici in carbonio


BrunoG » 3 anni fa
Ciao a tutti,

sono nuovo nel forum. Ho una bici da corsa in carbonio pagata un po' (è la prima volta che faccio un acquisto del genere). Detto ciò, adesso sarei interessato alla fase di manutenzione del mezzo e vorrei chiedere consiglio a voi che in molti casi sarete sicuramente più esperti del sottoscritto.

Ho acquistato la due ruote da un negozio specializzato e devo dire che i dipendenti sono stati molto gentili e mi hanno dato qualche consiglio, tipo: non lasciare il mezzo in cantina ma sempre in luoghi asciutti e temperati, farlo controllare ogni tot mesi e altre cose generali.

Ho cercato anche online qualche info e ho trovato questo articolo che mi è piaciuto e ho trovato utile.

Ora vorrei chiedere a voi: che detergenti usate? Con quali vi trovate bene e non risultano agressivi? Cosa utilizzate per lucidare il telaio? Esiste un prodotto specifico per la protezione (da pioggia, calore eccessivo, ecc..)? Utilizzate uno sgrassante specifico?

Grazie a chi vorrà  rispondermi.

gerpas » 3 anni fa
non ho bici da corsa ma una mtb in carbonio, e non è che sia trattata cosi bene, tra sassi acqua umidità  fango, e non mi pare che ne risenta

Davide_61 » 3 anni fa
un biker del gruppo, molto maniacale sulla manutenzione delle bici, sostiene che la bici in carbonio si pulisce con acqua e panno di pelle di daino niente di più !

Ganaul » 3 anni fa
intanto benvenuto,io la mia mtb acqua, spugna insaponata con Mucc-of,sapone specifico,e risciacquo con asciugatura panno daino ...mai idropulitrice !!! neanche col fango ...e una bella unta alla catena ...e via come il vento

Pablito83 » 3 anni fa
Anche io quando ho comprato la MTB in carbonio ho approfondito qua e là : blog, rivenditori e meccanici.
Le info che ho raccolto sono: che il carbonio non teme il freddo ma teme temperature elevate e umidità , ma parliamo di esposizioni eccessive e prolungate, nulla a che vedere con un guado o con il sole durante un giro. E comunque verniciatura e trasparente sono lì anche per dare protezione.
Ad ogni modo tenerla parcheggiata in un luogo mediamente vivibile è consigliabile.

Per il lavaggio hai libertà : i trasparenti finali utilizzati su bici in carbonio sono più o meno gli stessi che vengono utilizzati per le bici in alluminio, dunque non ci sono particolari differenze nell'approccio.

Io personalmente uso un secchio con acqua e Svelto, spugna, petrolio lampante per catena e trasmissione con spazzolino e pennelletto, una bella sciaquata, una soffiata e via...
Discorso diverso, chiaramente, per le parti in carbonio vivo, ma dubito ce ne siano ancora in giro.

Ovviamente parlo di MTB... Per la BDC credo sia sufficiente un panno umido per il telaio: l'acqua alle bici fa male.
Mejo er vino.

43

Moderatore: fabioman, gerpas