Forums Pedalando

Prescout Hard


Pablito83 » 2 anni fa
C'è il sole, il cielo è blu e la giornata è perfetta per pedalare. E poi c'è una traccia che mi aspetta. Aggancio il pedale e comincio a salire per San Nicola. Le gomme sono nuove, e forse sono troppo gonfie. La posteriore la sgonfio troppo e allora prendi la pompa e arigonfiala. Mi innervosisco un po'. Continuo a salire ma la pendenza mista allo sconnesso non mi concede il pedale. Qualche metro a piedi. Riprendo il "sentiero grande" ed è bello pulito: finalmente si ripedala. Salgo ancora un po': si chiama Serrapopolo. E dal 5° al 10° kilometro comanda lui, e lo fa senza pietà . Sono in cresta e in mezzo al nulla. Senza sentiero segnato per terra. Senza colori sugli alberi. Solo pietre. Pietre ovunque. E una traccia, per fortuna. Ma sono già  stanco. Mi prende un po' di sconforto e penso che forse è il caso di tornare indietro. Neanche per sogno. Si prosegue. Neanche per sogno. Qualche sgarrupo divertente e finalmente vedo la SP39. Riprendo a pedalare alla grande. C'è un anello da fare ma un cancello me lo nega. Rifaccio un pezzo indietro e proseguo per le montagne tra Orvinio e Montorio: bellissime. E trovo la neve. In discesa cammino e finalmente vedo la fine del manto nevoso, ma lo scioglimento ha creato delle lastre di ghiaccio: mi sparisce la bici da sotto e mi ritrovo a strusciare tra fango, sassi e acqua. Mi rialzo, smadonno... Tutto ok, e proseguo. A Romitorio - così mi dicono che si chiama - un misto tra discesa e burrone. Arrivo a Le Capore, un bel singletrack verso casa. Giro in parte rovinato dai tratti impraticabili, ai limiti anche per il trekking ma... Nonostante tutto c'è il sole, il cielo è blu e la giornata era perfetta per pedalare.

gerpas » 2 anni fa
il serrapopolo lo avevo fatto con daniele facendo trekking, bellissimo

Pablito83 » 2 anni fa
Concordo: il Serrapopolo - senza bici in spalla - è qualcosa di fantastico e ci porterò mia moglie, ché a lei piace fare trekking. (Già  le avevo promesso di portarla anche a Valle Gemini.)

Concordo anche con Gira: troppi sassi al burrone di Montorio e sul Serrapopolo. Impedalabili in diversi tratti, complicati anche a piedi in alcuni punti essendo franata parte della terra.

Mentre i sentieri in foto sono poco dopo San Nicola, gran parte dei ciottoli sono fissi e li ho provati a scendere per qualche centinaio di metri e sono perfetti per divertirsi un po', solo che prendere quel sentiero al contrario in una traccia è impossibile. Sigh!

Cmq con la supervisione di Gerpas ho già  pulito la traccia: 30x1000 e nelle prossime settimane (tocca fa' scioje la neve, ché era tanta) si va alla scoperta...

43

zagor » 2 anni fa


C'è il sole, il cielo è blu e la giornata è perfetta per pedalare.
..........................................................................

Giro in parte rovinato dai tratti impraticabili, ai limiti anche per il trekking ma...
Nonostante tutto c'è il sole, il cielo è blu e la giornata era perfetta per pedalare.

Pablito83

Bellissimo racconto Paolo.
Aspettiamo che ci porti in quei posti.

Pablito83 » 2 anni fa
Dopo aver pulito e modificato in piccola parte la traccia sono tornato dove, circa un mese fa, complice ghiaccio e neve - ma anche un gpx abbastanza temerario già  sulla carta - ho tirato Santi e camminato per lunghi tratti. Che dire: giro perfetto. Completamente pedalabile, panoramico quasi sempre e con un dislivello, seppur gran parte nella prima metà , distribuito in maniera ottimale. Gli unici tratti tecnici sono un paio di rampette al 15-20% di 30mt. Due lunghi costoni, uno prima di Montorio, e uno dopo, rendono scorrevole e piacevole buona parte del giro. Non era stato amore a prima vista per via delle circostanze ma devo dire che con queste piccole modifiche è un bel giro. Qualche foto filtrata e spero di poterlo proporre già  nel mese di aprile. PS Le foto risultano sgranate. O non abbiamo pagato il server o dobbiamo cambiare WebMaster. 43

fabioman » 2 anni fa
Sono usciti fuori almeno 2000 mt di dislivello ?

Pablito83 » 2 anni fa


Sono usciti fuori almeno 2000 mt di dislivello ?

fabioman

1950... Già  ho deciso il nome: Il giro della morte a Scandriglia.

43

giramondo » 2 anni fa


Se viene Zagor lo puoi chiamare all'alba al tramonto

fabioman
...al tramonto del giorno dopo...

Moderatore: fabioman, gerpas